Irving Penn al Met

19/4/2017

 

 

Una mostra dedicata a un immenso fotografo statunitense, nato 100 anni fa e scomparso nel 2009.

Il Metropolitan di New York mette insieme le tantissime serie a cui Irving Penn si dedicò, nel corso della sua lunga carriera, inseguendo il segreto della bellezza in ogni oggetto, volto, corpo, reperto, identità…

Tra le sue maggiori retrospettive c’è quella presentata nell’aprile del 2014 a Palazzo Grassi, a Venezia. La prima in assoluto in Italia.

 

Esattamente tre anni dopo, a partire dal prossimo 24 aprile, il grande Irving Penn (1917-2009) sarà al centro di una mostra prodotta dal Metropolitan di New York in occasione dei 100 anni dalla nascita.

 

Settant’anni di carriera, per uno tra i più geniali fotografi di sempre, comunemente associato al campo della moda – in cui fu maestro di stile e innovatore – ma distintosi in moltissimi generi, tutti indagati con inconfondibile acutezza di sguardo. 

 

Irving Penn rese il bianco e nero un codice superiore, un’attitudine mentale. Mix di idealità, sensualità e astrazione: l’infinita possibilità del neutro, che attraverso la luce si declina in mille toni e articolazioni plastiche. Senza dimenticare il colore, usato nella sua radiosa qualità pittorica.

Per leggere l'articolo completo collegarsi qui

 

 

 

 

Facebook
Twitter
Please reload

Punto Business Srl - P.iva 02176400683 Pe 159581  English network club  © Inglese Top 2016-19 Tutti i diritti sono riservati - Termini del Sito - Privacy GDPR

  • Facebook Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • YouTube Icona sociale